fbpx
 

Tintoretto rivelato: alternanza scuola-lavoro

Lecco, Collegio Internazionale Arcivescovile Volta

Tintoretto rivelato: l’alternanza scuola-lavoro

Grande successo per la mostra “Tintoretto rivelato” dove sono stati coinvolti tre studenti del Collegio Volta con l’alternanza scuola-lavoro.

Dopo quasi due mesi di apertura, circa 500 visitatori provenienti dalla provincia ma anche da numerosi regioni italiane, la mostra “Il mistero nell’arte: Tintoretto rivelato, l’annunciazione del doge Grimani a Lecco”, fortemente voluta dal prevosto di Lecco, monsignor Davide Milani, dal Comune di Lecco e da una serie di sponsor privati, chiude i battenti e stila il suo ‘bilancio’.

Nei 48 giorni di apertura sono stati tantissimi i visitatori venuti appositamente dalla provincia, dalla Lombardia ma anche da altre regioni italiane, come Toscana, Marche, Veneto e Lazio; non solo. Anche i turisti stranieri (tedeschi, svizzeri, francesi, americani e australiani) hanno dimostrato di apprezzare l’arte italiana, e in particolare le opere proposte e le tante attività ed incontri sul tema del “Mistero dell’arte” .

In questa occasione anche tre alunni del Liceo del Collegio A. Volta hanno partecipato ai lavori con il progetto di alternanza scuola-lavoro, conducendo le visite all’interno della mostra, ed entrando così a far parte di un evento artistico prestigioso per la città di Lecco che ha dato loro la possibilità di immettersi per un breve periodo nel mondo del lavoro e di acquisire maggiore conoscenza sulle dinamiche di organizzazione e gestione di una mostra d’arte.